Pensierino della sera Ginecidio

0
26

<<PENSIERINO DELLA SERA>>

 

<< G I N E C I D I O >>


(ovvero letterina per i miei illustri colleghi)

(07.03.2014)

… e fatemi il favore, Illustri miei Colleghi,

non scriviamo “femminicidio” quando una

Donna viene ammazzata: sì lo so, il termine

non è sbagliato, anzi giornalisticamente vuol

esser più forte e vuole anche significar maggior

“condanna”, ma…  credetemi  – e  ve lo dico

“caramente e umilmente… “ – mi fa tanto male

leggere “femmina” quando si potrebbe dire

“Donna”, anzi… copiando dai nostri Padri Greci,

perché non usar il termine di “GINECIDIO”???

Significa la stessa cosa, ma ci guadagna in dignità

“Quella Donna”: che potrebbe essere nostra Moglie

nostra Madre, nostra Figlia (ma soprattutto è Donna)

e poi… ci guadagniamo anche noi, che dovremmo esser

gli artigiani della “Parola”…

“fantozzianamente”… Vostro Umile collega      Alfredo Labate Grimaldi

P.s.:   A proposito…

lo dice pure Ceronetti, ma questa è solo una coincidenza,

perché l’avevo pensato prima di leggere il Maestro.

Diciamo, quindi che… io… sono nessuno, però… sto

In discreta compagnia.

Grazie e scusate l’ardire.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here