PECCATI ELETTORALI

0
142
Comizio di Berlusconi

PECCATI  ELETTORALI

Della serie… Così vanno le cose!

di Anthony Cormaci (04.06.2008)

In campagna elettorale  tutti i Candidati in lotta fanno promesse. Solo chi le mantiene onora il suo partito e se stesso.
Nel discorso tenuto in Calabria, Silvio Berlusconi disse: “Nel mio governo ci sarà un ministro calabrese!”
Vinta la tenzone elettorale, con il suffragio notevole dei calabresi, nel suo governo non ci risulta esserci manco un “portaborse” della Calabria.
Tuonò: Abolirò l’ICI sulla prima casa (Prodi l’aveva fatto con meno enfasi al 40%). Ed ecco, ad elezioni concluse :l’ICI abolita fin da giugno 2008.
Ma questo Mago ed il suo ministro Tremonti dove hanno trovato i soldi che altri non sapevano di avere?
Hanno raccattato a destra ed a manca, ma sopratutto a SUD. Con la maggior parte dei soldi destinati a Calabria e Sicilia.
Se passerà il decreto ICI: affonderà la metrolitana del  mare (non si potranno comprare
treni nuovi e non si potranno ristrutturare le stazioni ); saranno penalizzati i pendolari dello Stretto (non si compreranno aliscafi e navi); non si potrà intervenire per l’emergenza dell’A3 (i finanziamenti sono spariti); il porto di Gioia Tauro non avrà il soldi per il Commissario  (dovrà lavorare gratis); sarà penalizzata l’utenza messinese che si serve dell’Aeroporto di Reggio Calabria (diventerà disagevole raggiungerlo e non si potrà attivare la stazione aeroportuale); andrà a monte il piano De Seta (i lavori autostradali alle porte di Reggio e nelle zone limitrofe saranno compromessi)…
Cosa fare? Non resta che una presa di coscienza della deputazione calabrese che dovrà opporsi tenacemente in Parlamento quando si tratterà di trasformare il decreto Ici in legge.
Il Sindaco di Reggio, interpellato sulla questione, minimizza (avrà ragione?).
“E’ chiaro – afferma – che siamo di fronte a una questione delicata, tuttavia, dopo quanto ha fatto il precedente governo Berlusconi a favore della nostra città, mi sento di fare comunque al governo un’apertura di credito, convinto come sono che, anche questa volta, non deluderà le aspettative di tutti i reggini. Del resto anche il presidente Gianfranco Fini, nella sua recente visita in Città, ha confermato la massima attenzione per Reggio”.
Sarà vero?
Vigileremo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here