Per favore non chiamateli “tifosi”….

0
186

Per favore non chiamateli “tifosi”….

di Anthony Cormaci (03.09.2008)

Il vero tifoso é un supporter che, in modo gioioso, incoraggia la propria squadra senza commettere, per nessun motivo, atti violenti, usa il rispetto massimo per il “campo” avversario in nome dello Sport che nobilita l’uomo.

Il bilancio complessivo dei danni da un’orda di teppisti napoletani alla stazione Termini e sui 29 autobus messi a disposizione dal Comune di Roma ammonta a 500.000 euro.

Sul treno Napoli Roma “assaltato” da quella masnada di delinquenti c’erano passeggeri inermi. Essi sono stati aggrediti,insultati, scippati, costretti a scendere dal convoglio “questo treno serve a noi” gridavano impunemente questi individui (chiamarli uomini significherebbe insultare il genere umano).

Sul treno c’erano famigliole che tornavano a casa, bambini terrorizzati da tanta cruda, inutile, bestiale violenza.

Gente pacifica che pensava di potersi recare tranquillamente da una città all’altra del Paese Italia e non da un paese all’altro del Ruanda !),,, (chiedendo scusa al Ruanda!!!…). Ed allora, per favore, non chiamateli “tifosi”, questi delinquenti!

Lo stesso Giancarlo Abete, presidente della federazione Gioco Calcio, afferma: “Dobbiamo fare il massimo per debellare questo branco di delinquenti che inquinano il nostro mondo e più in generale quello civile . Essi hanno infangato il nome di due grandi Città”.

Delinquenti per natura, per diporto, per ignoranza, per esasperazione sociale, perché disoccupati, perché carichi d’odio verso la Società che li emargina e lontani dalla Società dentro le cui regole non sanno vivere.

Dopo tante gratuite violenze, cosa si aspetta la popolazione italiana onesta e benpensante:
Li chiuderanno in prigione e…. getteranno le chiavi !”

E’ troppo, vero? Ed allora: “Li arresteranno e li condanneranno in modo esemplare !”

SONO TUTTI LIBERI, e… in poche ore!!!…

…Anche coloro che detenevano coltelli, che hanno scippato,prevaricatori e arroganti teppisti.

Il governo si limita a fare proclami: TOLLERANZA ZERO, RESTRIZIONI NELLE TRASFERTE,….. e l’aspetto penale di queste azioni (indegne di persone civili) che fine ha fatto?

Diamoci una mossa tutti, niente apparizioni televisive di uomini politici!

La tanto decantata sicurezza non si ottiene con proclami ma con l’applicazione concreta delle leggi, già esistenti.

La gente onesta vuole vivere in pace e chi non rispetta le regole della Società civile dovrà essere punito severamente senza tentennamenti, senza sconti di pena, senza indulti massivi e proclami inutili!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here